orologi spia

Orologi spia: un accessorio utile ed elegante da investigazione

Pubblicato il

Gli orologi spia sono particolari tipi di orologi, spesso anche ben rifiniti ed eleganti, dotati all’interno di un meccanismo tecnologico di tipo elettronico capace di registrare conversazioni o riprendere video all’insaputa di chi si trova alla loro portata di ripresa.

Come sono fatti gli orologi spia

Di solito le telecamere all’interno degli orologi o le microspie per la registrazione audio sono di dimensioni estremamente ridotte e perfettamente cammuffate; ovviamente oltre all’apparato di spionaggio presente all’interno sono presenti anche i meccanismi più comuni che permettono all’orologio di funzionare; ne esistono di diversi tipi tra cui sia meccanici che a batterie. Rimane chiaro che ovviamente questi apparecchi, pur essendo solitamente dotati di grande capacità di memoria, non possono registrare costantemente quello che succede e che quindi ci siano di solito dei pulsanti o delle leve (ovviamente ben cammuffati) che permettono di azionare la ripresa o la registrazione audio a seconda del modello.

Spesso gli orologi spia sono dotati anche di un meccanismo che permette una visione notturna e quindi riescono, ad esempio con una leggera illuminazione a led, a riprendere quanto basta anche durante la notte.

Come svuotare la memoria degli orologi spia

Dopo aver effettuato i filmati gli orologi spia ovviamente salvano il file al loro interno e per poter riprendere a filmare quando terminata la memoria bisogna utilizzare una porta usb o un piccolo jack, posizionabile di solito in una porta cammufata. A questo punto basterà collegare al computer l’orologio e si avrà il proprio file audio o video; spesso in particolare negli orologi spia portatili da polso, collegare al computer permette anche di ricaricare la batteria dell’accessorio.

La diffusione degli orologi spia in Italia

Per quanto riguarda la storia degli orologi spia possiamo dire come questi non fossero diffusi nella popolazione comune se non negli ultimi anni quando sono stati messi in produzione normalmente. Di solito e in particolare in passato accessori come questi venivano impiegati solo da professionisti che avevano forti necessità come gli investigatori privati, eventualmente polizia o giornalisti. Ultimamente invece, complici forse anche i film, si assiste a una diffusione dell’apparecchio anche tra i comuni cittadini che, vista la necessità per vari motivi (ad esempio di prevenzione, difesa personale o per ottenere le prove di comportamenti estremamente scorretti), e visto il basso costo reso possibile dalla produzione in scala, hanno iniziato ad acquistarli.

Dove e perché acquistare un orologio spia

Se volete scegliere degli orologi spia da acquistare online potete farvi un giro su ilmigliorprodotto e vedere quali sono i modelli più comuni o più professionali, dedicando qualche minuto a informarvi e leggere prezzi, recensioni e opinioni di questi accessori.

A volte un orologio spia viene acquistato per documentare il tradimento del proprio/della propria partner o per veri e propri motivi di spionaggio ma c’è da dire che esistono anche usi più comuni come la comodità di avere un apparecchio per la ripresa sempre alla portata di mano, utili e decorativo; o ancora un altro uso è la ripresa delle proprie performance sportive (non sempre si può usare la gopro per riprendere).

Conclusioni

Da parte nostra lo troviamo l’orologio spia un oggetto affascinante e comunque sia utile, specialmente per quanto riguarda quello da polso, che consigliamo di acquistare per il futuro e di non rivelare a nessuno la sua doppia funzione segreta.

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *